Categorie
narrativa straniera Recensioni

Le sette morti di Evelyn Hardcastle: un mistero che vi farà impazzire!

Quando agata christie ed il black mirror si incontrano!

Buongiorno cari lettori e lettrici per passione. Oggi è stata una giornata abbastanza impegnativa! Voglio concluderla, però, parlandovi di un libro molto discusso negli ultimi tempi. Ho deciso di discuterne adesso, ad un mese dall’uscita, proprio perché ho sentito la necessità di aspettare che “si calmassero le acque”, per non correre il rischio di cadere nel senso comune.

Ovviamente sto parlando di “Le sette morti di Evelyn Hardcastle” di Stuart Turton edito Neri Pozza Editore. La storia si svolge nell’antica tenuta di una prestigiosa famiglia, gli Hardcastle, ormai in rovina. E’ una vecchia villa, in cui parecchi anni prima è successo qualcosa di terribile. La famiglia degli Hardcastle è composta dal capofamiglia Peter, la moglie Helena ed i figli Michael ed Evelyn. E’ proprio quest’ultima (come suggerisce il titolo stesso) ad essere il fulcro dell’intera vicenda. In occasione di un tragico evento, la famiglia Hardcastle decide di organizzare una festa in cui sarà proprio Evelyn a morire. Chi sarà stato?

Non sempre la vita ci permette di scegliere l’esistenza che vogliamo.

S. Turton, Le sette morti di Evelyn Hardcastle, pag. 150

Scrivere questa recensione non sarà impresa semplice. I rischi maggiori sono due: sembrare troppo banali e svelare dei dettagli che invece dovrebbero restare celati.

Proviamoci, però, andando con ordine.

La cosa che mi ha colpito a primo impatto è stata sicuramente la massima cura nella descrizione dei dettagli. Nulla è lasciato al caso; anche il più banale particolare, col procedere della storia, si rivelerà utile. L’autore riesce ad innescare quel meccanismo, nel lettore, che lo farà tornare indietro nelle pagine (o nei capitoli), per controllare se “l’aveva scritto”.

La trama si svolge in maniera molto chiara; anche se sono presenti parecchi flashback, infatti, il lettore non avverte (o almeno io non ho avvertito), quella sorta di fastidio, simile alla confusione, che potrebbe scoraggiare il proseguimento della lettura.

Quello che ho avvertito io, invee, è stato un senso di adrenalina, una bella scarica mista a curiosità, che mi ha fatto sentire una specie di Sherlock Holmes incaricato di risolvere il mistero.

Ho detto più volte, su Instagram, durante la lettura, che a parer mio, Stuart Turton è un vero è proprio genio. E’ riuscito a creare una storia dalla trama così intrecciata, con tantissimi personaggi, tantissimi punti di vista, ma al tempo parecchio affascinante.

Per non parlare del finale… Posso dirvi solo che è esplosivo!! Il ritmo della narrazione prende una notevole accelerata, il tutto si svolge in brevissimo tempo, quasi senza accorgersene.

Le sette morti di Evelyn Hardcastle è stato sicuramente un romanzo all’altezza delle aspettative. Promosso a pieni voti.

Scheda tecnica e descrizione.

TITOLO: Le sette morti di Evelyn Hardcastle

AUTORE: Stuart Turton

EDITORE: Neri Pozza

DATA DI PUBBLICAZIONE: Marzo 2019

PREZZO DI COPERTINA: € 18,00

TITOLO ORIGINALE: The sevem deaths of Evelyn Hardcastle

TRADUZIONE: Federica Oddera

GENERE: Thriller

FORMATO. Cartaeo (448 pagine)

Blackheath House è una maestosa residenza di campagna cinta da migliaia di acri di foresta, una tenuta enorme che, nelle sue sale dagli stucchi sbrecciati dal tempo, è pronta ad accogliere gli invitati al ballo in maschera indetto da Lord Peter e Lady Helena Hardcastle. Gli ospiti sono membri dell’alta società, ufficiali, banchieri, medici ai quali è ben nota la tenuta degli Hardcastle. Diciannove anni prima erano tutti presenti al ricevimento in cui un tragico evento – la morte del giovane Thomas Hardcastle – ha segnato la storia della famiglia e della loro residenza, condannando entrambe a un inesorabile declino. Ora sono accorsi attratti dalla singolare circostanza di ritrovarsi di nuovo insieme, dalle sorprese promesse da Lord Peter per la serata, dai costumi bizzarri da indossare, dai fuochi d’artificio. Alle undici della sera, tuttavia, la morte torna a gettare i suoi dadi a Blackheath House. Nell’attimo in cui esplodono nell’aria i preannunciati fuochi d’artificio, Evelyn, la giovane e bella figlia di Lord Peter e Lady Helena, scivola lentamente nell’acqua del laghetto che orna il giardino antistante la casa. Morta, per un colpo di pistola al ventre. Un tragico decesso che non pone fine alle crudeli sorprese della festa. L’invito al ballo si rivela un gioco spietato, una trappola inaspettata per i convenuti a Blackheath House e per uno di loro in particolare: Aiden Bishop. Evelyn Hardcastle non morirà, infatti, una volta sola. Finché Aiden non risolverà il mistero della sua morte, la scena della caduta nell’acqua si ripeterà, incessantemente, giorno dopo giorno. E ogni volta si concluderà con il fatidico colpo di pistola. La sola via per porre fine a questo tragico gioco è identificare l’assassino. Ma, al sorgere di ogni nuovo giorno, Aiden si sveglia nel corpo di un ospite differente. E qualcuno è determinato a impedirgli di fuggire da Blackheath House… Accolto dall’entusiasmo della critica al suo apparire, vincitore del Costa First Novel Award, Le sette morti di Evelyn Hardcastle è, come ha scritto il Financial Times, «qualcosa in cui il lettore non si è mai imbattuto fino ad ora», un romanzo geniale in cui Agatha Christie incontra “Black Mirror”.

http://neripozza.it/libri/le-sette-morti-di-evelyn-hardcastle

2 risposte su “Le sette morti di Evelyn Hardcastle: un mistero che vi farà impazzire!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...